logo santa cristinaseparatorelogo sansoninaseparatorelogo nadia Zenato Jewelry

Coniglio alla cacciatora

Coniglio alla cacciatora

Ingredienti

  • Per 4 persone:
  • 1 coniglio tagliato a pezzi
  • 400 g di pomodori
  • 600 g di patate
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 3-4 spicchi d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • qualche foglia di salvia
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di prezzemolo
  • sale e pepe
  • strutto o olio extravergine d’oliva
  • 1 l di brodo vegetale

Passaggi

  1. Mettete in una casseruola dell’olio e rosolate il coniglio. Aggiungete sale, pepe, aglio tritato e un mazzetto di odori (rosmarino, salvia e alloro). Bagnate con il vino bianco e continuate la cottura a fuoco moderato. Se necessario, aggiungete del brodo durante la cottura.

  2. A parte spellate e tritate i pomodori, saltateli in padella con poco olio, prezzemolo e sale. Pelate e tagliate le patate a spicchi e friggetele in abbondante olio extravergine d’oliva o strutto.

  3. Quando il coniglio è cotto, togliete il mazzetto di odori, aggiungete il pomodoro e le patate, stufate per pochi minuti ancora a fuoco basso.

  4. L'abbinamento che ha pensato L'Arusnate è per contrasto, che ha deciso di gustare questo delicato coniglio con un vino dalla struttura importante, che potesse esaltare il piatto senza però coprirlo: il Merlot, I.G.T. annata 2013 dell’Azienda Agricola La Sansonina (una delle tenute della famiglia Zenato).