Custodi dei saperi
e dei sapori.

Le nostre cantine: una visita nei luoghi
magici di Zenato.

Custodi dei saperi
e dei sapori.

Le nostre cantine: una visita nei luoghi magici di Zenato.

santa cristina

A cavallo tra Lombardia e Veneto, tra i comuni di Sirmione e Peschiera, a pochi passi dalla riva meridionale del Lago di Garda, è situata una delle aree vinicole più originali di tutta Europa. Un clima particolare, temperato dalla massa d’acqua del Benaco; un paesaggio mozzafiato, reso speciale dall’anfiteatro collinare modellato migliaia di anni fa dall’azione delle morene glaciali. È in questa origine che si nasconde il segreto dell’unicità di argille profonde e umide, ricche di sali minerali, capaci di regalare alla terra una naturale vocazione alla coltura della vite, in particolare del vitigno autoctono Trebbiano di Lugana. Qui nascono i vini S. Cristina, vini di carattere, espressione autentica di un terroir inimitabile.

Scopri i vini


Sansonina

Una leggenda narra di una donna dal carattere tanto fiero da meritarsi il soprannome di Sansonina, dal personaggio biblico Sansone. Era lei, tre secoli fa, la proprietaria di questo luogo affascinante che oggi, in un vigneto di 13 ettari vicino a Sirmione, produce vini di spiccata personalità tra cui i bianchi Lugana e l’innovativo e sperimentale Lugana Fermentazione Spontanea e i grandi rossi come il Merlot Sansonina ed Evaluna.

Scopri i vini


Podere Prospero

Un luogo magico, un mondo a sé capace di far vivere emozioni e ricordi unici.
Bolgheri, gioiello immerso nelle colline toscane, è proprio questo: un modo di essere, un’espressione dell’anima, una dimensione sospesa in cui suoni, profumi, materiali e colori di rincorrono in una composizione struggente, dove il blu del mare ti abbaglia, l’azzurro del cielo ti accarezza, il verde della vigna ti abbraccia. Incantata da questa atmosfera ammaliante, nel 2003 Carla Prospero ha acquistato un piccolo podere di 3,8 ettari lungo la via Bolgherese, nel cuore della denominazione. All’ombra dei cipressi carducciani, gli uliveti si alternano alle vigne di Cabernet e Merlot, da cui la famiglia Zenato ha saputo ricavare un’interpretazione personale di Bolgheri DOC.

Scopri i vini