logo santa cristinaseparatorelogo sansoninaseparatorelogo nadia Zenato Jewelry

Recioto Classico DOCG

Recioto Classico DOCG

Il termine Recioto deriva dal dialetto veronese "recia", che significa orecchia. Questo nome sta a indicare i grappoletti laterali che coronano il grappolo principale e che in passato erano considerati come la parte di maggior qualità: infatti solo la parte migliore dell'uva può ambire all'appassimento.

VITIGNI

80% Corvina Veronese, 10% Rondinella, 10 % Oseleta

VINIFICAZIONE

Durante la vendemmia si scelgono i grappoli più spargoli e più sani, si ripongono in piccole cassette all'interno di appositi locali chiamati "fruttai", la cui caratteristica essenziale è di essere asciutti e ben aerati.
Qui riposano sino al mese di febbraio, perdendo nel frattempo circa il 50% del loro peso. Le uve appassite vengono poi pigiadiraspate e fatte macerare sulle bucce per almeno 20 giorni. La temperatura di fermentazione è tra i 20/22° per mantenere i profumi primari dell'uva.
La fermentazione è lenta e la maturazione avviene poi in tonneaux per 24 mesi, con un successivo affinamento in bottiglia per altri 12 mesi.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI

Vino da dessert, sposa ogni genere di dolci da forno, dal tipico pandoro veronese al panettone, i dolci secchi, si abbina in modo mirabile al cioccolato fondente.

 

 

 

  • recioto1
  • recioto2

 

PREMI

Annata 2010
GUIDE DE L'ESPRESSO: eccellenza
I VINI DI VERONELLI 2016: 3 stelle

Annata 2007
WINE ADVOCATE: 90 punti

Annata 2006
STEPHEN TANZER’S INTERNATIONAL WINE CELLAR - 2012: 94 punti
NEWSPAPER WINETAILOR - NORWAY: 95 punti